Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il preside di Ferrara che aveva paragonato il Green pass ad Auschwitz è stato sospeso

Il dirigente scolastico aveva pubblicato un fotomontaggio sul suo profilo Facebook con scritto: «Il Green pass rende liberi»

Aveva pubblicato un post con su scritto: «Il Green pass rende liberi». Un chiaro rimando al campi di concentramento nazista ad Auschwitz, con tanto di fotomontaggio. Ora Stefano Gargioni, preside No vax dell’istituto comprensivo Perlasca di Ferrara, è stato sospeso dal servizio e dovrà affrontare un procedimento disciplinare. A darne notizia alle agenzie di stampa è una fonte del ministero dell’Istruzione. La denuncia era stata fatta da Luca Rizzo Nervo, deputato bolognese eletto nel Partito democratico, che sui suoi social aveva scritto: «Il dirigente scolastico Stefano Gargioni, già noto per le offese al Presidente della Repubblica Mattarella».


Leggi anche: