Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

WhatsApp, Facebook e Instagram riprendono a funzionare dopo sette ore. È stato il black out più lungo dal 2019

Si tratta di uno dei down più lunghi nella storia delle piattaforme di Mark Zuckerberg. Nel 2019 i disagi durarono per 14 ore

Mai per così tanto tempo, mai con questo volume di utenti. Quella che è iniziata alle 17.30 del 4 ottobre è stata la peggior interruzione di servizio dei social di Menlo Park di sempre. Il New York Times spiega che un black out del genere non si vedeva dal 13 marzo 2019, quando il social ha smesso di funzionare per circa 14 ore. Questa interruzion è durata poco più di 7 ore e ha coinvolto tutti i servizi legati alla piattaforma: WhatsApp, Instagram e Messenger. Secondo il portale Downdetector le perdite di segnale si sono registrate in tutto il mondo. Ancora non è chiaro quale sia stata l’origine del problema, anche se le ipotesi di molti analisti puntano a un malfunzionamento del Dns.


Facebook perde il 4,9% a Wall Street

I disagi odierni hanno portato tantissimi utenti a riversarsi su Twitter, anche per ironizzare sul crollo dei social e delle chat con gli hashtag #whatsappdown, #instagramdown e #facebookdown. I problemi sembrano aver interessato anche Oculus e Workplace, rispettivamente la piattaforma di Facebook per la realtà virtuale e il lavoro. Poco prima delle 22 in Italia sono arrivate le scuse da parte del Chief tecnology officer di Facebook, Mike Schroepfer, che è stato costretto a usare Twitter per aggiornare gli utenti su uno dei blocchi del servizio più lunghi mai avvenuti: «Sincere scuse a tutti coloro che sono stati colpiti dalle interruzioni dei servizi alimentati da Facebook in questo momento. Stiamo riscontrando problemi di rete e i team stanno lavorando il più velocemente possibile». Il titolo di Facebook ha chiuso la giornata di contrattazioni a Wall Street perdendo il 4,9%.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: