Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Puzzer si moltiplica. Il presidio a Roma con i manifestanti mascherati: «Noi siamo Stefano Puzzer!» – Il video

Al flash mob hanno preso parte poche decine di manifestanti ma il video è già diventato virale nelle chat Telegram dei No Green pass

Il presidio a oltranza in piazza del Popolo è durato meno di 24 ore. Giusto il tempo di montare un banchetto, rilasciare qualche intervista e poi essere portato alla Questura di Roma. L’avventura romana di Stefano Puzzer si è chiusa la sera del 2 novembre, con un divieto di soggiorno che impedirà all’ex leader dei portuali di rientrare nella capitale per il prossimo anno. Alcuni manifestanti No Green pass hanno deciso, anche solo per una sera, di portare avanti la protesta cominciata dal loro leader che voleva rimanere in piazza del Popolo per aspettare le risposte del governo sul Green pass. Con indosso una maschera di Puzzer, hanno inscenato un flash mob al grido di: «Io sono Stefano Puzzer!». Il video spopola già sui consueti canali Telegram. La conclusione del cortometraggio è su variante corale: «Noi siamo Stefano Puzzer!». Intanto Puzzer ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un altro video, una sorta di inno del movimento No Green pass: «Noi siamo le fondamenta di una nuova società. Noi siamo piccole luci che si espandono nel mondo. Noi siamo instancabili. Noi siamo anime libere. La gente come noi non molla mai».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: