Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Fedez registra il dominio fedezelezioni2023.it. Candidatura in vista o trovata pubblicitaria?

Il cantante non ha mai fatto segreto della sua passione per la cosa pubblica, prendendo posizione su diversi temi sociali, dalla legalizzazione delle droghe leggere ai diritti lgbtqi+

Che ci sia Federico Leonardo Lucia dietro la registrazione del dominio www.fedezelezioni2023.it è indubbio: come riferisce il Corriere della Sera, a comprare l’indirizzo del sito web è stata la Zdf, società che fa capo all’artista. «Dalla Zdf mi è arrivata via mail una richiesta di attivare questo dominio in data odierna, 10 novembre», ha confermato il responsabile dell’area informatica della società all’Adnkronos. Resta da capire se l’iniziativa di Fedez è una vera discesa nel campo della politica o semplicemente un’operazione commerciale. Il riferimento dello Uniform Resource Locator alle elezioni del 2023 è trasparente: si tratta della tornata elettorale per il rinnovo di Camera e Senato, al termine della XVIII legislatura. Ed è altrettanto evidente la passione che Fedez, negli ultimi mesi, ha riversato nell’agone politico: primo tra i sostenitori del ddl Zan, si è speso per la causa dei diritti della comunità lgbtqi+ senza evitare scontri frontali con deputati e senatori. Ormai sono quasi dieci anni che il cantante si schiera pubblicamente sui temi sociali che gli stanno più a cuore, partecipando a talk televisivi – celebre la lite con l’ex senatore Carlo Giovanardi – e criticando dai palchi dei suoi concerti parte della classe dirigente attuale. Tuttavia, va sottolineato che un anno e mezzo di tempo per prepararsi a una candidatura alle politiche è poco, specialmente se si corre senza un partito strutturato alle spalle. Certo, Fedez non partirebbe da zero per la campagna elettorale: il pacchetto di follower, suo e della consorte Chiara Ferragni, sono un bacino che fa gola a tanti politici di mestiere. Ma nel segreto dell’urna, la trasformazione dei seguaci in voti non è automatica.


Salvini: «Fedez in politica? Confrontiamoci»

A commentare la notizia anche il leader della Lega Matteo Salvini. «Fedez in politica? È il bello della Democrazia, presenti le sue idee e poi decideranno i cittadini», ha scritto su Twitter. «Mi piacerebbe un confronto con lui sull’Italia che verrà, gliel’ho già proposto in passato senza avere risposta, io sono sempre disponibile».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: