Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Variante Omicron, Johnson: «Torna l’obbligo di mascherina nei negozi e sui mezzi pubblici». Stretta anche sui viaggi

Previsto l’obbligo di tampone molecolare per tutti i viaggiatori che arriveranno sul territorio nazionale e quarantena fino all’esito del test

Dopo essere stato il primo a bloccare i viaggi da e per il Sudafrica, Boris Johnson ora interviene con un’altra misura anti variante Omicron. A partire dai prossimi giorni tornerà nel Regno Unito l’obbligo di indossare la mascherina nei negozi e sui trasporti pubblici locali. Regole che verranno varate nelle prossime ore e che saranno riviste entro le prossime tre settimane sulla base dell’evoluzione epidemiologica. Finora nel Regno Unito sono stati identificati due casi positivi alla nuova variante Covid. Per questo nelle ultime ore il primo ministro britannico ha stabilito nuove norme anche per i viaggiatori: il Regno Unito introdurrà il tampone molecolare obbligatorio per chi arriva sul territorio nazionale e una quarantena fino al risultato. Il ministro alla Salute Sajid Javid ha comunicato il blocco aereo per altri 4 Paesi: Angola, Malawi, Mozambico, e Zambia che si aggiungono a Sudafrica, Namibia, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Botswana. «Siamo sempre stai molto chiari sul fatto che non esiteremo a intraprendere ulteriori azioni se ciò è necessario» ha concluso il ministro.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: