Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bocciato il ricorso della deputata no vax Cunial: alla Camera solo con Green pass

Ieri il presidente del Collegio aveva deciso di lasciarle seguire i lavori parlamentari dalla tribuna

Una nuova decisione, che dovrebbe essere anche quella definitiva, per la irriducibile deputata no vax Sara Cunial. Questa mattina, 17 dicembre, il Collegio d’Appello della Camera ha respinto il suo ricorso contro l’obbligo di Green pass richiesto per entrare alla Camera e in tutte le sedi del Parlamento. Ieri, il presidente del Collegio, Andrea Colletti, aveva deciso di accogliere la sua richiesta temporaneamente, lasciando che la deputata assistesse ai lavori dell’Assemblea dalla tribuna e rimandando la valutazione finale alla riunione di oggi. Il Collegio ha deciso di dare un nuovo stop. La delibera fa riferimento alle disposizioni della Corte Costituzionale e ribadisce che nella scelta di imporre l’obbligo di Green pass ai membri del parlamento non si riscontra nessuna evidente lesione di prerogative parlamentari, visto che lo strumento è considerato ragionevole e proporzionato.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: