Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Regno Unito, nessuno stop per la Premier League: i 20 club inglesi non sospenderanno la stagione

Fino ad ora sono state 9 le partite rinviate in una settimana a causa di decine di contagi di Coronavirus

La Premier League non si fermerà. Al termine della riunione d’emergenza che si è svolta oggi pomeriggio, 20 dicembre, i 20 club della massima divisione inglese hanno deciso di non sospendere la stagione. Solo pochi giorni fa era stata ipotizzata la possibilità di mettere momentaneamente in stop il campionato a causa dell’emergenza pandemica da Coronavirus. Nel Regno Unito la diffusione del contagio ha provocato nelle ultime settimane un brusco rialzo di contagi tra i giocatori di tutte le squadre inglesi. Il calcio inglese dunque ha deciso: si continuerà a giocare, almeno fino a quando sarà possibile. Fino ad ora sono 9 le partite rinviate nell’ultima settimana a causa di decine di contagi, a partire dal Tottenham, dove è scoppiato il primo focolaio un paio di settimane fa: la squadra di Londra è alla terza partita di fila rinviata. Nel frattempo il Regno Unito ha registrato altri 91.743 casi, il secondo dato più alto di sempre, dopo i 93.045 contagi registrati in un solo giorno venerdì scorso. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche 44 decessi.


Leggi anche: