Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Paxlovid, Israele chiude l’accordo con Pfizer: comprate 100 mila pillole contro il Covid

Secondo gli ultimi dati, il medicinale manterrebbe l’efficacia del 90% anche contro la variante Omicron

Israele ha ordinato 100.000 pillole antivirali Paxlovid di Pfizer contro il Covid. A darne notizia è il Guardian: il premier Naftali Bennett ha chiuso l’accordo in una conversazione telefonica con il Ceo della casa farmaceutica americana, Albert Bourla. Si tratta del primo trattamento orale e domiciliare contro il Covid-19 approvato. Secondo i dati diffusi, Paxlovid si è rivelato efficace quasi al 90% nel prevenire ricoveri e decessi nei pazienti che hanno contratto la malattia e cha hanno un alto rischio di patirne in forma grave. Dati di laboratorio recenti, scriveva giorni fa sempre il Guardian, suggerirebbero che il farmaco mantiene l’elevata efficacia anche contro la variante Omicron. Il 16 dicembre scorso, l’Ema ha dato il via libera al medicinale a scopo emergenziale «per supportare le autorità nazionali che potrebbero decidere sul possibile uso precoce del medicinale» prima dell’autorizzazione al commercio dell’Unione europea.


Immagine di copertina: EPA/PFIZER INC. HANDOUT


Leggi anche: