Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Via libera dell’Ema alla pillola di Pfizer: potrà essere data solo agli adulti con il Covid

L’Ue non ne ha ancora autorizzato il commercio, ma il farmaco potrebbe essere utilizzato in contesti di emergenza

Il medicinale Paxlovid della casa farmaceutica Pfizer potrà essere utilizzato nelle terapie contro il Coronavirus. È questo il parere arrivato oggi, 16 dicembre, dall’Agenzia europea del farmaco (Ema). In una nota diffusa nel pomeriggio, l’Agenzia ha dichiarato di essersi espressa a supporto delle «autorità nazionali che potrebbero decidere preventivamente su un possibile uso del medicinale». L’Ue non ne ha ancora autorizzato il commercio, ma la pillola potrebbe essere utilizzata in contesti di emergenza, «alla luce dell’aumento dei tassi di infezione e dei decessi dovuti a Covid-19 in tutta l’Unione». Il trattamento con il Paxlovid è riservato ad adulti che hanno contratto il Covid-19 e che non richiedono ossigeno supplementare, ma che sono a maggior rischio di progressione verso una malattia grave. Per avere effetto, il Paxlovid deve essere somministrato il prima possibile dopo la diagnosi, ed entro 5 giorni dall’inizio dei sintomi. Secondo i risultati dei test pubblicati da Pfizer, il Paxlovid «ha ridotto i ricoveri e i decessi tra le persone a rischio di quasi il 90% quando è stata assunta nei primi giorni dopo la comparsa dei sintomi».


Leggi anche: