Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, la Fda avverte: «Test antigenici meno affidabili con la variante Omicron»

La Food and Drug Administration: «I dati preliminari indicano che possono rilevare la nuova variante ma rischiano di avere una minore sensibilità»

Negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration ha messo in guardia i cittadini americani spiegando che i test antigenici potrebbero avere difficoltà nell’individuare la nuova variante Omicron. «I dati preliminari indicano che i test antigenici possono rilevare la variante Omicron ma potrebbero avere una minore sensibilità», ha detto la Fda, ricordando come i test antigenici «sono generalmente meno sensibili nel rilevare le infezioni» nella fase iniziale «rispetto ai test molecolari». Intanto nel Paese è stato registrato il record di nuovi casi giornalieri di Covid-19: ieri – 28 dicembre -, sono stati 441.278, secondo i Centers for Disease Control and Infection. Il precedente picco era di circa 298 mila casi, registrato lo scorso 8 gennaio, dunque prima dell’inizio della campagna vaccinale. La media giornaliera settimanale è ora di oltre 240 mila casi, più del doppio rispetto all’inizio di dicembre. La media dei casi giornalieri, invece, si attesta a 265.427.


Leggi anche: