Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Cambiamento climatico, in Arabia Saudita la neve imbianca il deserto – Il video

Le nevicate sono cominciate sabato scorso e dureranno fino al 9 gennaio. La Protezione civile ha emesso un’allerta

La neve si mescola alla sabbia e i cammelli avanzano lenti tra le dune imbiancate. L’anno nuovo è cominciato con delle forti nevicate in Arabia Saudita, in particolare nella regione di Tabuk. Uno spettacolo inconsueto per gli abitanti del luogo, che sono accorsi in massa per immortale e postare sui social l’ennesima manifestazione del cambiamento climatico. La neve, dovuta alle correnti molto fredde che sono arrivate in Medioriente, si è contrapposta alle temperature primaverili che hanno caratterizzato l’Europa nei primi giorni del nuovo anno. Le nevicate più abbondanti sono state osservate sulla montagna Jabal Al-Lawz, che fa parte di una catena montuosa a circa 2500 metri vicino al confine giordano. La neve, qui, non è una novità, ma a stupire, quest’anno, è stata l’intensità del fenomeno che – come riportato dal Al-Ekhbariya – continuerà fino a domenica. La Protezione civile, intanto, ha emesso un’allerta che sarà in vigore fino a stasera.


Leggi anche: