Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Melandri scaricato dallo sponsor: «Prediamo le distanze dalle sue dichiarazioni sul Covid»

L’annuncio della società Trentino Marketing dopo le polemiche che hanno travolto l’ex pilota di MotoGp

Prima l’annuncio sui giornali: «Mi sono contagiato per non dovermi vaccinare e ottenere così il Green pass». Poi il dietrofront quando il caso era già montato: «Era una battuta. sono stato frainteso». La parabola No vax di Marco Melandri, ex pilota di Motogp, è durata il tempo di farlo cadere sotto la lente di ingrandimento delle autorità di pubblica sicurezza e fargli perdere uno sponsor. «Messaggio indegno e pericoloso, le forze dell’ordine verificheranno l’accaduto», aveva dichiarato il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia. Oggi, 17 gennaio, è stata pubblicata la nota della società Trentino Marketing che ha scaricato l’ex motociclista. «Prediamo le distanze da Melandri, per il futuro svilupperemo altre sinergie e nuove strategie» sono state le parole dell’amministratore delegato Maurizio Rossini. L’accordo con l’ex atleta «è scaduto nelle scorse settimane e il rinnovo non è in agenda».


Leggi anche: