Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 229 vittime e 77.029 contagi nelle ultime 24 ore. In calo terapie intensive e ricoveri ordinari

Oggi si contano 105 nuovi ingressi in terapia intensiva. Un dato in calo rispetto ai 156 registrati ieri. I pazienti Covid più gravi ricoverati in rianimazione sono al momento 1.431 in totale

Il bollettino del 6 febbraio 2022

Continuano a diminuire i nuovi positivi al Coronavirus in Italia. Nella giornata di oggi, 6 febbraio, il dato diffuso dall’ultimo bollettino della Protezione civile e del ministero della Salute è di 77.029 contagiati, ieri erano stati 93.157, 99.522 due giorni fa. Anche la curva dei decessi risulta essere in calo: sono 229 le vittime confermate nelle ultime 24 ore contro le 375 di ieri. Complessivamente, il totale di morti legati al Covid dall’inizio dell’emergenza sanitaria è arrivato a quota 148.771. Per quanto riguarda invece gli attualmente positivi, al momento sono 2.073.248.


La situazione negli ospedali

Sul fronte della pressione ospedaliera oggi, 6 febbraio, si contano 105 nuovi ingressi in terapia intensiva. Un dato in calo rispetto ai 156 registrati nell’ultima rilevazione. I malati Covid più gravi ricoverati in rianimazione sono al momento 1.431 in totale (ieri il dato era pari a 1.668). Anche sul fronte dei ricoveri nei reparti ordinari la curva sta scendendo: al momento sono 18.498 in totale. Le persone contagiate con sintomi lievi che si trovano in isolamento domiciliare sono invece 2.053.319, in calo rispetto ai 2.304.202 del precedente monitoraggio. Cresce ancora il dato dei dimessi e dei guariti: è arrivato a quota 9.399.717.


Tamponi e tasso di positività

I nuovi dati dell’ultimo monitoraggio sull’andamento dell’epidemia in Italia sono stati registrati alla luce di un’attività di tracciamento che oggi, domenica, come al solito si mostra in calo. I tamponi molecolari e antigenici rapidi elaborati nelle ultime 24 ore sono stati 686.544, lo stesso dato ieri era pari a 1.181.179 test. Il tasso di positività risulta essere in lieve aumento: si attesta al 11,2% (+0,2% rispetto a ieri).

Leggi anche: