Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bollette, il governo accelera sul decreto contro i rincari. Bonetti: «Intervento urgente»

La ministra Bonetti: «Aumenteremo i sostegni immediati. Lavoriamo sull’offerta dell’energia a basso costo, come le rinnovabili»

Il governo Draghi prova ad accelerare sul nuovo intervento contro il caro bollette. Un problema che riguarda non solo le famiglie italiane ma anche le imprese che devono fare i conti con aumenti sostanziosi. Secondo quanto si apprende, in queste ore si sta lavorando per tentare di portare al più presto il decreto in Consiglio dei ministri. Comunque non nelle prossime ore visto che domani 15 febbraio si discuterà delle misure in materia di concessioni balneari, secondo fonti di Palazzo Chigi. La ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, intanto, intervenendo a SkyTg24, ha parlato di «un’urgenza»: «Il governo è al lavoro per calmierare il costo dell’energia che sta diventando strutturale. Aumenteremo i sostegni immediati e lavoriamo sull’offerta dell’energia a basso costo, come le rinnovabili».


Il pressing di Meloni e Salvini

A fare pressing è soprattutto il centrodestra. Il leader della Lega Matteo Salvini ha parlato di «emergenza nazionale»: «Troppi settori rischiano di fallire. Ne parlerò con Draghi: servono subito il decreto Energia e idee chiare per il futuro. L’Italia ha bisogno di aumentare l’estrazione di gas e, per i prossimi anni, serve una riflessione seria sul nucleare di ultima generazione. I troppi no ideologici fanno male al Paese». E ha citato il caso di una palestra a Bologna che «ha ricevuto una bolletta del gas più che raddoppiata a parità di consumi: da 2.426,37 euro da pagare a fine dicembre 2021 a 5.090,65 da saldare entro il 31 gennaio 2022». Questi prezzi, insieme alle difficoltà del settore delle palestre, «rischiano di stroncare molte attività», ha aggiunto. Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, invece, ha scritto su Twitter che «famiglie e imprese, già in difficoltà a causa della crisi economica, subiranno l’ennesima stangata dovuta al rincaro di luce e gas. Il governo, incapace e senza alcuna strategia, continua a non fare nulla».


Leggi anche: