Elena Bonetti

Elena Bonetti

Elena Bonetti è una deputata di Italia Viva, ricopre la carica di ministra per le pari opportunità e la famiglia nel governo Draghi.

Chi è Elena Bonetti?

Classe 1974, nata ad Asola, nel mantovano, sposata con due figli, è professoressa associata di analisi matematica all’Università degli Studi di Milano. Laurea in matematica, conseguita all’Università di Pavia, dove diventa ricercatrice, Bonetti ha poi proseguito i suoi studi a Milano prendendo un dottorato in matematica nel 2002 e diventando professoressa associata nel 2016.

La carriera politica

Da sempre appartenente a un’area di stampo cattolico, attiva negli scout fin da giovane, il suo impegno politico nel Pd comincia con la segreteria renziana. Sarà infatti Matteo Renzi a incaricarla come responsabile “Giovani e Formazione” del Partito Democratico nel 2017. Bonetti verrà candidata nell liste del Pd, per la Camera dei Deputati, nel collegio plurinominale della Lombardia, alle politiche del 2018, arrivando terza e non vendendo per questo eletta. In seguito entrerà a far parte della direzione nazionale del partito. Bonetti confluisce, dopo la scissione con il Pd, nel partito di Matteo Renzi, Italia Viva.

Dal Conte II al governo Draghi

Ministra per le pari opportunità e la famiglia nel governo Conte II, Bonetti ha portato avanti, fino all’approvazione in Cdm a giugno 2020, il Family act, piano per le famiglie contrapposto al ddl Pillon. Rinuncerà al ruolo da ministra dell’esecutivo Conte, insieme all’altra renziana Teresa Bellanova, il 13 gennaio 2021, dando inizio così alla crisi di governo chiusa con l’incarico a Mario Draghi. Ora Bonetti è stata riconfermata, per Italia Viva, sempre nel dicastero pari opportunità e famiglia, nel neo governo Draghi.

Temi correlati