Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Malagò (Coni) contro Djokovic agli Internazionali di Roma: «Un messaggio sbagliato»

Per il numero uno dello sport italiano il messaggio che viene mandato è «sbagliatissimo»

Il presidente del Coni Giovanni Malagò si schiera contro la partecipazione di Novak Djokovic agli Internazionali di tennis di Roma. «Se è giusto che Djokovic partecipi agli Internazionali di tennis a Roma? Assolutamente no. Perché ammesso e non concesso che uno si faccia la doccia in un camper, che mangi e dorma da solo e in situazioni di fortuna, è il messaggio che è sbagliatissimo», dice intervenendo nel programma Agorà su Rai 3, riferendosi alla recente apertura del governo a dare il via libera al campione di tennis privo di vaccino per partecipare agli Internazionali di maggio purché non entri in contatto con ambienti pubblici. Nei giorni scorsi la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali ha sostenuto che per gli eventi all’aperto non è necessario possedere il Super Green pass, quindi Djokovic può partecipare alla kermesse. Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ha criticato la decisione: «Ci sono delle regole che vanno rispettate finché ci sono. Dando delle deroghe si finisce per dare dei messaggi sbagliati. Chi ha un grande seguito a maggior ragione deve dare il buon esempio».


Leggi anche: