Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milleproroghe, via libera della Camera: passa anche il bonus psicologo da 600 euro

Dopo gli incidenti nella maggioranza dei giorni scorsi in commissione Bilancio, il testo passa ora al Senato dove si attende il via libera definitivo nei prossimi giorni

Passa alla Camera con 320 voti a favore, 42 contrari e un astenuto, il decreto legge Milleproroghe, dopo che la maggioranza aveva rischiato di spaccarsi. Ora il testo dovrà passare al Senato: l’approvazione definitiva è prevista per giovedì 24 febbraio ma il termine ultimo resta quello del 28 febbraio. Nel Milleproroghe sono state inserite anche misure come il bonus psicologo, la proroga della rateazione delle cartelle esattoriali scadute ma anche il dietrofront sul tetto al contante (a 2.000 euro) e sull’Ilva e la proroga al 2025 della sperimentazione sugli animali.


Il bonus psicologo

Il bonus psicologo – di cui tanto si è discusso in questi mesi – avrà un valore massimo di 600 euro calcolato in base all’Isee, che non dovrà essere superiore ai 50 mila euro. Sul bonus psicologo, tra l’altro, è stata creata una petizione ad hoc che è arrivata a oltre 300 mila firme. A chiedere un intervento deciso del governo erano stati soprattutto i giovani, tra i più colpiti dalla pandemia del Coronavirus, che non possono pagarsi di tasca propria le sedute dallo psicoterapeuta (almeno 50 euro a colloquio). Per il bonus non sono previsti limiti di età: la misura, però, è pensata per circa 16 mila cittadini. Numeri alla mano, il bonus servirà a coprire 12 incontri. Lo stanziamento totale è di 20 milioni per il 2022. Cifre decisamente più basse rispetto a quelle previste inizialmente: la prima proposta, infatti, prevedeva un contributo iniziale di 150 euro e un bonus più consistente e progressivo, sempre in base al reddito, fino a 1.600 euro annui.


Foto in copertina di repertorio: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Leggi anche: