Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Assalto a Capitol Hill, il primo imputato giudicato colpevole è l’estremista di destra Guy Reffitt

Cinque i capi d’accusa tra cui l’aver portato una pistola nell’area del Campidoglio e l’aver fatto ostruzionismo alla giustizia

Guy Reffitt, 49 anni, sostenitore dell’ex presidente americano Donald Trump e membro del gruppo di estrema destra del Texas Three percenter, è stato giudicato colpevole per tutti e cinque i capi d’accusa per i quali era imputato nel processo per l’assalto al Congresso del 6 gennaio del 2021. Si tratta del primo imputato giudicato colpevole. L’accusa per Reffitt è di aver portato una pistola nell’area del Campidoglio e di aver tentato di ostacolare la certificazione del processo elettorale da parte del Congresso. Ma c’è anche l’accusa, gravissima, di aver fatto ostruzionismo alla giustizia quando, una volta tornato in Texas, avrebbe minacciato il figlio e la figlia di non testimoniare.


Foto in copertina di repertorio


Continua a leggere su Open

Leggi anche: