Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Spuntano le «Z» sul circolo di Casapound, il cortocircuito a Genova dell’associazione “antifascista”: «Denazificazione in corso»

Con lo stesso pretestuoso motivo usato da Vladimir Putin per spiegare l’invasione in Ucraina, l’associazione genovese usa il marchio dei mezzi militari russi contro i “rivali” di estrema destra

A Genova i militanti dell’associazione «Genova Antifascista» hanno rivendicato di aver marchiato le saracinesche del circolo locale di Casapound con delle «Z». Il riferimento è proprio diretto a quella stessa «Z» usata dall’esercito russo per marchiare le fiancate dei propri carri armati da quando è iniziata la tragica invasione dell’Ucraina. E gli attivisti dell’associazione genovese non ne fanno segreto, anzi ricalcano lo stesso pretestuoso argomento usato da Vladimir Putin per attaccare Kiev per giustificare il loro gesto: «Denazificazione in corso», hanno scritto nel post Facebook che si è rapidamente riempito di commenti di insulti e critiche.


Leggi anche: