Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Opere d’arte russe in Italia, si salvano quelle di Kandinskij a Rovigo: «Mosca non le ha ancora richieste»

La Fondazione che organizza l’esposizione ha detto di non aver ricevuto alcuna richiesta dalle autorità russe: dunque il museo resta aperta fino al 26 giugno

Sono ben 49 su 120 le opere di Vasilij Vasil’evič Kandinskij arrivate dall’Ermitage di San Pietroburgo ed esposte a Palazzo Roverella di Rovigo per la mostra dedicata al pittore astrattista. Per nessuna di loro al momento è stata chiesta la restituzione. Di due giorni fa, infatti, è la notizia della richiesta da parte della Russia di alcune opere d’arte di sua proprietà. Dunque, nulla cambia per la mostra di Kandinskij che resta aperta regolarmente: la chiusura è prevista per il 26 giugno. La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che organizza e finanzia l’esposizione, ha confermato di non aver ricevuto alcuna richiesta di restituzione da parte delle autorità russa. Insomma, nessuna variazione.


Foto in copertina da PALAZZO ROVERELLA


Leggi anche: