Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, impennata di nuovi contagi: 85.288 in un giorno. 180 morti, cresce il tasso di positività (14,5%)

Aumentano i ricoveri di pazienti sintomatici, mentre diminuiscono quelli in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 587.015 tamponi

Il bollettino del 15 marzo 2022

Tornano a crescere i contagi in Italia. Sono 85.288 i nuovi casi di Coronavirus (ieri 28.900) e 180 i decessi (ieri 144) registrati nelle ultime 24 ore secondo i dati di oggi, 15 marzo, diffusi nel bollettino del Ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Il totale dei casi positivi segnalati in Italia da inizio monitoraggio sale a quota 13.489.319, mentre il numero totale di decessi per Covid si attesta a 157.177 vittime. Il numero degli attualmente positivi è pari a 1.036.124 persone, in crescita rispetto a ieri quando erano 1.003.239.


Ministero della Salute – Iss – Aggiornamento casi Covid-19 del 15 marzo 2022

La situazione negli ospedali

I pazienti ricoverati in area non critica con sintomatologia sono 8.473 (ieri 8.468), mentre nelle terapie intensive, a fronte di 51 nuovi ingressi giornalieri (ieri 32), il numero di ricoverati in rianimazione è pari a 502 pazienti (ieri 518). Le persone positive al virus che si trovano in isolamento domiciliare sono 1.027.149 (ieri 994.253), mentre il numero di guariti è aumentato di 53.349 unità nell’ultima giornata, per un totale di 12.296.018 guariti da inizio pandemia. 


Tamponi e tasso di positività

I dati odierni arrivano a fronte di 587.015 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore (ieri 204.877)per un totale di 193.352.508 test elaborati da inizio emergenza. Il tasso di positività, rispetto a 24 ore fa, sale dello 0,5 per cento, passando così dal 14 per cento di ieri al 14,5 per cento di oggi. 

Ieri e Oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: