Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Green pass falsi, arrestato medico a Firenze: 35 indagati

L’accusa al medico è di falso, peculato, corruzione, violenza privata e rifiuto di atti di ufficio

Un medico di Firenze è stato arrestato dai Nas con l’accusa di aver predisposto false certificazioni di vaccini anti-Covid che, in realtà, non sarebbero mai stati somministrati. In alcuni casi avrebbe addirittura inoculato sostanze diverse ad alcuni suoi pazienti, convinti di aver ricevuto una dose Pfizer. L’accusa al medico è di falso, peculato, corruzione, violenza privata e rifiuto di atti di ufficio. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari disposta dal gip di Firenze. L’inchiesta ha portato anche al sequestro di 38 Green pass ritenuti falsi. Indagate altre 35 persone.


Foto in copertina di repertorio: ANSA/LUCA ZENNARO


Leggi anche: