Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Presidenziali in Francia, i dati definitivi del primo turno: Macron al 27,84%, Le Pen al 23,15%

Distacco ridottissimo tra i due sfidanti per l’Eliseo per il ballottaggio del 24 aprile

È di oltre quattro punti e mezzo il distacco tra Emmanuel Macron e Marine Le Pen secondo i dati definitivi del primo turno delle elezioni francesi. Il presidente uscente va al ballottaggio del prossimo 24 aprile con il 27,84% (9.785.578 voti), assieme alla sfidante di Rassemblement National che ha ottenuto il 23,15% (8.136.369 voti). Staccato di appena due punti c’è poi il terzo classificato Jean-Luc Mélenchon che ha raccolto il 21,95% (7.714.949), con un successo particolarmente ampio tra i francesi sotto i 34 anni. Alta l’astensione con il 26,31%, il dato più alto dal 2002, anno del record al primo turno delle presidenziali con il 28,4%.


I sondaggi verso il ballottaggio

In vista del secondo turno, secondo i principali sondaggi, il duello tra Macron e Le Pen sarà più serrato che mai, con il risultato ancor più incerto rispetto al 2017. Secondo l’ultimo sondaggio di Elabe per l’emittente BFMTV, sul presidente uscente Macron dovrebbero convergere il 52% delle preferenze dei francesi, contro il 48% della sua rivale di estrema destra, Marine Le Pen. Secondo un altro sondaggio, elaborato da Ifop per LCI, tra i due candidati nella corsa all’Eliseo ci sarebbero solo due punti di distacco. Secondo il sondaggio, il presidente francese potrebbe essere riconfermato per un soffio, con il 51% delle preferenze, contro il 49% dell’esponente di Rassemblement National. Ma attenzione: il margine di errore di quest’ultimo sondaggio è di tre punti e dunque non è da escludere in toto la possibilità che Marine Le Pen possa vincere ai ballottaggi.


Leggi anche: