Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Francia, proteste in 30 città a una settimana dal ballottaggio. Le Pen: «Manifestazioni antidemocratiche» – Foto e video

«Il fatto che le persone stiano protestando contro i risultati elettorali è profondamente antidemocratico. Dico a tutte queste persone di andare a votare», ha detto la candidata di estrema destra

Le piazze di circa diverse città della Francia si sono riempite di manifestanti, in vista del ballottaggio delle elezioni presidenziali del 24 aprile. Cortei sono attesi in 30 città, molti dei quali contro l’estrema destra. Alcuni dimostranti contestano entrambi i candidati all’urlo «Né con Macron, né con Le Pen». Attorno alle 11, attivisti del movimento Extinction Rebellion hanno bloccato i Grand Boulevard a Parigi e forzato la chiusura di una delle piazze principali della capitale, dove si trova la Porte St Denis, per denunciare l’inazione dei candidati e del governo nei confronti della questione climatica.


Le manifestazioni proseguiranno per tutto il weekend e, anche per questo motivo, il programma degli eventi dei prossimi giorni di Le Pen non è ancora definito. Uno dei pochi eventi che è stato annunciato è la visita della candidata in un dipartimento nella regione della Loira. Le Pen ha reagito alle proteste dichiarando: «Il fatto che le persone stiano protestando contro i risultati elettorali è profondamente antidemocratico. Dico a tutte queste persone di andare a votare. È semplice».


Leggi anche: