Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Paura al Consiglio regionale della Toscana per il terremoto a Firenze, il momento della scossa: «Questa è una bella botta» – Il video

Al momento non si contano vittime. La protezione civile sta effettuando ricognizioni per verificare l’integrità degli edifici

La scossa di terremoto avvertita oggi 3 maggio a Firenze è avvenuta mentre era riunito il Consiglio regionale della Toscana, dove la seduta è stata sospesa con non poca preoccupazione. Questa è una bella botta», si sente dire a un consigliere prima che i lavori vengano sospesi. La protezione civile ha fatto sapere che non ci sono vittime, ma sta comunque effettuando ricognizioni per verificare l’integrità degli edifici. Il direttore della sezione di Pisa dell’Ingv (l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Carlo Meletti ha fatto sapere all’Ansa che il terremoto si è verificato «in un bacino nel quale le onde vengono risentite maggiormente a causa della struttura geologica della zona» a causa dei depositi alluvionali che lo formano.


Leggi anche: