Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

È morto Carlo Smuraglia, partigiano e presidente emerito dell’Anpi

Aveva polemizzato con il presidente sulle armi all’Ucraina

È morto a Milano Carlo Smuraglia, presidente onorario dell’Anpi, avvocato ed ex parlamentare. Smuraglia era nato ad Ancona nel 1923, avrebbe compiuto 99 anni ad agosto. È stato eletto senatore per tre volte e poi presidente dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia dal 2011 fino al 2017 quando si è dimesso ed è stato poi eletto presidente emerito dell’Associazione. Ha fatto parte del Csm dal febbraio 1986 al luglio 1990. La segreteria nazionale dell’Anpi ha espresso cordoglio per la morte: «Il suo nome resterà nella storia di questo Paese per l’appassionata partecipazione alla Resistenza, lo strenuo impegno per la piena attuazione della Costituzione, dei diritti, della democrazia». E ancora: «Tutta l’Anpi, nel ricordare l’umanità, la sapienza e la forza con cui Carlo ha presieduto l’Associazione, si stringe al dolore della moglie Enrica, dei figli e dei nipoti».


Leggi anche: