Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Questo stemma non dimostra l’esistenza di una “Polizia privata” del World Economic Forum

Non esiste alcuna “Polizia privata” sotto il controllo del World Economic Forum. Le immagini e i post diffusi online forniscono un contesto falso

Circolano alcune foto che mostrerebbero dei poliziotti con un particolare stemma riconducibile al World Economic Forum. Secondo alcuni, queste sarebbero la prova che il WEF sarebbe dotata di una “Polizia privata”, operativa per controllare la sicurezza dei suoi partecipanti e per tenere a bada i “giornalisti non allineati”. Non è affatto così.

Per chi ha fretta

  • Lo stemma riporta realmente il nome dell’evento World Economic Forum (WEF), la scritta “Police” e la data del 2022.
  • Lo stemma non risulta nuovo, ne troviamo altri con altri colori e altre date (ad esempio uno del 2009).
  • Lo stemma non è quello di una “Polizia privata”. Questo stemma viene usato e ridisegnato ogni anno dalla Polizia del Cantone dei Grigioni, luogo dove si tiene l’evento nella città di Davos.

Analisi

Ecco una delle immagini e il testo che circola online:

Quattro Ministri del Governo Draghi sono in queste ore a Davos ad omaggiare un signore eletto da nessuno, completamente folle e con chiare tendenze autoritarie/naziste.
Il WEF è distillato di purissima merda globalista. E hanno pure una loro “Polizia privata” per tenere a bada i (pochi) giornalisti scomodi e non allineati alla narrazione mainstream. Ci svegliamo?

Ad alimentare la teoria della “Polizia privata” è stata anche la repubblicana Marjorie Taylor Greene, condividendo via Twitter lo stesso stemma datato 2009.

Non è una “Polizia privata”

C’è un motivo per il quale lo stemma condiviso dalla politica americana riporta la data del 2009 e quello delle foto condivise recentemente sui social riporta la data del 2022. Come spiegato dai colleghi di Reuters, quelli nella foto sono realmente poliziotti svizzeri di Davos e del Cantone dei Grigioni, mentre lo stemma cambia di anno in anno e viene utilizzato per il singolo evento. Nel sito Swiss-policepatches.ch è possibile vedere quelli delle passate edizioni.

Da notare che il Cantone dei Grigioni riporta nel proprio stemma uno stambecco, lo stesso animale rappresentato nello stemma contestato.

Immagine da Wikipedia.

Conclusioni

Le foto diffuse online non dimostrano affatto l’esistenza di una “Polizia privata” del World Economic Forum. Lo stemma viene usato e ridisegnato ogni anno dalle forze di Polizia locali in relazione all’evento che si tiene nella località di Davos.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: