Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Una follia la mascherina per votare…», la gaffe di Giorgia Meloni: scopre al seggio che non è obbligatoria – Il video

La leader di Fratelli d’Italia si lamenta della mascherina obbligatoria mentre entra nella scuola in cui deve votare per il Referendum sulla Giustizia. Ma i presenti la aggiornano

Almeno nei seggi elettorali non c’era l’obbligo di indossare la mascherina. Una norma introdotta nell’aggiornamento dello scorso 11 maggio sul Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle elezioni e del referendum del 12 giugno, ribadita da una circolare del Viminale. La notizia però che fosse solo «fortemente raccomandata» era sfuggita alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che arrivata al seggio a Roma per votare si è lamentata mentre indossava la mascherina: «Una follia». I fotografi e i suoi collaboratori però le hanno fatto notare che indossarla era solo facoltativo. Anche nel seggio infatti c’era chi non aveva mascherine addosso, ma Meloni nel dubbio ha deciso comunque di tenerla.


AGENZIA VISTA | L’arrivo di Giorgia Meloni al seggio a Roma per votare ai Referendum sulla Giustizia

Leggi anche: