Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Referendum sulla giustizia, i dati parziali dal Viminale: affluenza totale al 17,9%. Alle Comunali al 54.3%

Dal Viminale arriva un dato molto lontano dal quorum a cui ambivano i cinque quesiti referendari e ben peggiore dei numeri anticipati dagli Exit poll

Supera il 17% l’affluenza totale per i cinque quesiti del referendum costituzionale sulla giustizia, secondo i dati parziali del Viminale alla fine delle operazioni di voto. Nei 6.047 comuni su 7.903 l’affluenza si è attestata sul 17,99% per il primo quesito. Alle 19 di oggi 12 giugno aveva votato il 14,84% degli elettori sul primo quesito. Alle 12 il dato dell’affluenza si è attestato al 6,8%.


Secondo il Viminale, questi sono i parziali suddivisi per quesito:


  1. Abolizione della Legge Severino: 6,79% (ore 12) | 14,84% (ore 19) | 17,99% (ore 23)
  2. Limitazione delle misure cautelari: 6,79% (ore 12) | 14,72% (ore 19) | 18% (ore 23)
  3. Separazione delle funzioni dei magistrati: 6,79% (ore 12) | 14,87% (ore 19) | 17,83% (ore 23)
  4. Membri laici consigli giudiziari per la valutazione dei magistrati: 6,79% (ore 12) | 14,84% (ore 19) | 17,86% (ore 23)
  5. Elezioni dei membri togati del Consiglio Superiore della Magistratura (Csm): 6,80% (ore 12) | 14,72% (ore 19) | 17,70% (ore 23)

L’affluenza alle Comunali

Per quanto riguarda le elezioni comunali, il dato parziale alle 23 sull’affluenza è del 54,3%. Alle 19 è stato del 39,11%. Alle 12 è stato del 17,64%, in calo rispetto all’ultima tornata (19,64%) quando però si era votato in due giorni.

Leggi anche: