Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Aborto negli Usa, Biden: «Questo è un giorno triste per l’America. Ora la palla passa al Congresso»

Secondo il presidente degli Stati Uniti la scelta della Corte Suprema mette a rischio «la salute e le vite delle donne nel Paese»

«Ora la palla passa al Congresso» ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in seguito alla storica decisione della Corte Suprema di ribaltare la sentenza Roe v. Wade, che fino ad oggi garantiva il diritto all’aborto in tutti gli Stati del Paese. Biden, parlando dalla Casa Bianca in diretta, ha definito quello della sentenza «un giorno triste per l’America», in cui la Corte Suprema ha commesso «un tragico errore» che nasce da una «ideologia estrema» e mette a rischio «la salute e le vite delle donne nel Paese». Il presidente Biden ha poi deciso di dare mandato al segretario alla Salute di garantire l’accesso per tutte le donne alla pillola abortiva e ad altri farmaci per «l’assistenza riproduttiva» approvati dalla Food and Drug Administration. Il presidente statunitense ha poi aggiunto: «Le donne devono rimanere libere di viaggiare in sicurezza in un altro Stato per cercare le cure di cui hanno bisogno: se una donna vive in uno Stato che vieta l’aborto, la decisione della Corte Suprema non le impedisce di viaggiare in uno Stato che lo consente». Il presidente Biden ha poi sottolineato che qualora dovessero esserci «funzionari statali o locali che cercheranno di interferire con questo diritto fondamentale, troverà l’opposizione dell’amministrazione» da lui guidata.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: