Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, gli Usa pronti a fornire missili a lungo raggio a Kiev. E accusano la Bielorussia: «Aiuta Putin a uccidere i civili»

La decisione americana potrebbe cambiare le sorti della guerra. Con il rischio di una recrudescenza

Gli Stati Uniti intendono annunciare entro questa settimana la loro intenzione di fornire un avanzato sistema di difesa missilistica terra-aria a medio e lungo raggio all’Ucraina. Lo riferisce la Cnn, citando una fonte informata dell’amministrazione statunitense. La decisione americana potrebbe cambiare le sorti della guerra e finora era stata frenata dal rischio di una recrudescenza. Il presidente Joe Biden che in questi giorni si trova in Germania, ha chiarito che gli Stati Uniti intendono trasferire «sistemi missilistici e munizioni più avanzati» all’Ucraina. Kiev ha richiesto a Washington i sistemi missilistici antiaerei Nasams.


Attacco a Odessa nella notte

Secondo la fonte citata dalla Cnn oltre ai sistemi di difesa missilistica gli Stati Uniti probabilmente annunceranno anche l’intenzione di trasferire a Kiev altri tipi di assistenza militare. Tra questi munizioni e radar. Nel frattempo il Dipartimento di Stato Usa condanna la Bielorussia. «Il regime di Lukashenko continua a consentire alla Russia di utilizzare il territorio e lo spazio aereo della Bielorussia per attaccare l’Ucraina e uccidere civili – si legge in un tweet del portavoce, Ned Price. – Ribadiamo la nostra condanna nei confronti della Bielorussia che permette alla Russia di commettere atrocità in Ucraina. Continueremo a chiederne conto al regime».


Intanto l’esercito russo ha sferrato nelle ultime ore un attacco missilistico contro la regione ucraina di Odessa, sulla costa sud-occidentale del Paese. L’attacco, secondo fonti ucraine, ha provocato sei feriti, tra cui un bambino. I russi hanno utilizzato il bombardiere Tu-22M. Lo ha scritto il consiglio comunale di Odessa sul suo canale Telegram. «A seguito dell’attacco a una zona residenziale di un villaggio, diverse case e annessi sono stati distrutti e dati alle fiamme in un’area di circa 500 metri quadrati», si legge nella nota.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: