Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Cristiano Ronaldo vuole lasciare il Manchester United

Secondo il quotidiano inglese The Times l’attaccante portoghese avrebbe chiesto la cessione ai Red Devils

Adesso la rottura tra il Manchester United e Cristiano Ronaldo sembra essere ufficiale. Secondo The Times infatti, CR7 avrebbe comunicato ai Red Devils la volontà di lasciare il club nel caso in cui dovessero arrivare offerte congrue per il suo cartellino. Una decisione clamorosa – il 37enne era tornato a Manchester soltanto un anno fa dopo l’esperienza in Serie A con la Juventus – destinata ad aprire una frattura con la società considerato che soltanto pochi giorni fa era stato fatto trapelare come il portoghese fosse incedibile. Alla base della decisione di Ronaldo e del suo entourage ci sarebbe la ferma volontà di giocare la Champions League: un obiettivo incompatibile con la permanenza allo United visto che la squadra di Erik ten Hag disputerà l‘Europa League.


Pretendenti

Se Ronaldo decidesse di rimanere in Premier League, il club giusto per lui potrebbe essere il Chelsea: i Blues sono a caccia dell’uomo giusto per rappresentare l’inizio del nuovo corso – il club ha da poco cambiato proprietà – e il portoghese sarebbe il nome perfetto per scatenare l’entusiasmo dei tifosi. Anche il ritorno in patria però non è da scartare. Da tempo infatti lo Sporting Lisbona sta lavorando per riportarlo a casa e, in questo senso, il club lusitano potrebbe trovare una sponda importantissima nella madre del giocatore. La mamma infatti vorrebbe vedere il figlio chiudere la carriera in Portogallo un’ipotesi che al momento sembra tutt’altro che improbabile. Ammesso che il giocatore riesca a trovare un modo per convincere il Manchester United a lasciarlo andare.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: