Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ecco le prove: quando Trump tentò di prendere la guida dell’auto per andare a Capitol Hill con gli insorti – I video e le foto

L’ex presidente statunitense ha negato di aver tentato di impossessarsi della guida dell’auto presidenziale

Durante l’ultima udienza pubblica della commissione parlamentare di inchiesta sull’assalto a Capitol Hill, Cassidy Hutchinson, una delle collaboratrici dell’ex Chief of Staff di Donald Trump, Mark Meadow, ha raccontato alla commissione della Camera che l’ex presidente statunitense avrebbe cercato di raggiungere il Campidoglio durante gli scontri. Trump, secondo la testimonianza di Hutchinson, dopo aver urlato ai propri collaboratori: «Sono il presidente, cazzo, portatemi là», avrebbe cercato di impossessarsi del volante dell’auto presidenziale, per mettersi lui stesso alla guida e dirigersi verso il Campidoglio. L’ex presidente statunitense, commentando la deposizione di Hutchinson, ha definito le affermazioni «ridicole», accusando l’ex collaboratrice di essere una «falsa totale» e una «delatrice».


Alcuni utenti su diverse piattaforme, tra cui Twitter e Reddit, però, sostengono di aver trovato il presunto momento in cui Trump ha tentato di prendere il controllo del volante dell’auto presidenziale. Dal video è possibile intravedere delle sagome che si muovono all’interno del veicolo, ma non è possibile distinguere con precisione i movimenti delle persone a bordo, dati i vetri oscurati. Alcuni utenti, però, cercando di ingrandire l’inquadratura e modificandone il contrasto, avrebbero individuato una silhouette che tende a sporgersi in avanti, individuando una mano che tenta di avvicinarsi al volante del veicolo. Alla luce delle dichiarazioni di Hutchinson, secondo quanto ricostruito dalle analisi del video di diversi tenti, la mano potrebbe essere quella dell’ex presidente Trump. Per confermare l’accaduto serviranno però ulteriori testimonianze e prove, più nitide, per chiarire quanto accaduto (anche) all’interno dell’auto presidenziale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: