Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Marmolada, Draghi commosso dopo l’incontro con le famiglie delle vittime: «Ora impegno perché non accada più» – Il video

Un breve discorso con la voce rotta dall’emozione quello del premier, arrivato oggi a Canazei, in Trentino, dove ha parlato con le famiglie delle vittime della tragedia sulla Marmolada

«Sono qui per rendervi conto di persona di quel che è successo. E vi assicuro, è molto importante essere venuti». Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha parlato in un punto pubblico a Canazei, dopo aver incontrato le famiglie delle vittime e dei coinvolti nella tragedia della Marmolada, dove ieri, 3 luglio, un blocco di ghiaccio franato ha ucciso 7 persone. I dispersi sono ancora 15. «Sono qui per esprimere la più sincera, affettuosa e accorata vicinanza alle famiglie delle vittime, dei dispersi e dei feriti», ha detto il premier.


Draghi ha poi ingraziato tutti coloro che hanno lavorato alle operazioni di recupero e ricerca, sottolineando le responsabilità delle istituzione nella gestione e nella prevenzione di tragedie come questa: «Questo è un dramma che certamente ha dell’imprevedibilità, ma che certamente dipende dal deterioramento dell’ambiente e della situazione climatica. Oggi l’Italia piange queste vittime e si stringe a loro con affetto. Ma il governo deve riflettere su quanto accaduto e prendere provvedimenti, perché tutto questo possa essere in futuro evitato». Alla conferenza stampa erano presenti anche il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, Luca Zaia e i presidenti delle province autonome di Trento e Bolzano, Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher.


La diretta video

Continua a leggere su Open

Leggi anche: