Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! I leader Nato non hanno posato davanti quadri satanisti a Madrid

Alcune foto hanno scatenato l’indignazione del web, ma sono state digitalmente alterate

La teoria secondo cui i leader mondiali non sono altro che una cricca di satanisti non è nuova. Continua tuttavia ad essere nutrita da nuove fake news e fotomontaggi. L’ultima vorrebbe i rappresentanti dei paesi Nato incantati davanti ad effigi demoniache nel corso dell’ultimo vertice.

Per chi ha fretta:

  • Circolano alcune foto che ritraggono i leader della Nato al museo del Prado a Madrid
  • Nelle immagini vediamo Boris Johnson, Justin Trudeau e Emmanuel Macron – tra gli altri – che posano davanti ad alcune immagini “sataniche”
  • Secondo molti utenti sui social, questo testimonierebbe la loro natura demoniaca
  • In realtà le foto sono state alterate: negli scatti originali i leader europei posano semplicemente davanti alle opere esposte nel Museo del Prado, come i dipinti di Tiziano o Velázquez

Analisi

Lo scorso 29 giugno, i membri dell’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord si sono riuniti a Madrid. Per l’occasione i leader hanno visitato il Museo del Prado nella capitale spagnola, ammirando le opere d’arte lì esposte. Che secondo alcuni non sarebbero altro che affreschi demoniaci. «Vertice nato a Madrid… Satanismo puro», scrive ad esempio questo utente, commentando la foto dei politici in posa davanti a una serie di quadri dall’aspetto a dir poco insolito. In allegato, vediamo anche una seconda immagine, che ritrae il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron davanti a quadri inquietanti. «Questo è Arte dicono i Líder del Mondo… a me sa di Satanico», fa eco quest’altro post.

In questo caso la gallery si arricchisce. Tra i volti dei politici immortalati di fronte alle opere sataniche, infatti, troviamo anche quello del premier canadese Justin Trudeau e dell’ormai ex primo ministro britannico, Boris Johnson. C’è anche chi ha lasciato libera la propria creatività, montando le foto in un video dal sottofondo inquietante e accompagnando l’opera dal seguente testo:

Spagna, VERTICE NATO. I politici visitano un’esposizione DEMONIACA al famoso museo del Prado a Madrid. Abbiamo a che fare con un governo SATANICO. adorano il male puro. Torturano e uccidono i bambini piccoli per estrarre L’ADENOCROMO dal loro sangue per sballarsi e rimanere giovani, bevono sangue umano come vampiri quando hanno sete, mangiano carne UMANA cruda quando hanno fame. Vivono in un regno invertito, dove capovolgono la vita e capovolgono. Non sono esseri umani, questi umanoidi sono DEMONI che camminano in forma umana. Le date delle opere fanno ben capire che da molto tempo erano pronti per gli eventi che stiamo assistendo in questi due anni. I loro dei non sono gli stessi dei nostri.

Bisogna dunque credere che il mondo in cui viviamo verrà a breve inghiottito dagli inferi? Decisamente no. Le immagini sopracitate sono state infatti digitalmente alterate.

Le vere foto del summit Nato

Sebbene siano state realmente scattate nel corso del vertice dello scorso 29 giugno, le immagini originali avevano un aspetto ben diverso. Svariate fonti ci offrono una panoramica su quanto realmente avvenuto. A cominciare da Reuters, che ha documentato in un video l’intero incontro in una diretta streaming, visualizzabile sulla loro pagina Facebook. Nella clip vediamo chiaramente che ambientazione e protagonisti delle foto sopracitate corrispondono a quelli del video, ma delle «immagini sataniche» non c’è traccia.

Il fermo immagine di Trudeau che abbiamo visto prima, in particolare, è stato realizzato dall’agenzia AP. Nell’immagine originale, prima delle manipolazioni di photoshop, vediamo come il premier canadese posi davanti a un’opera di Pedro Rubens, non a teschi e scorpioni deformi.

Anche nella foto che ritrae Boris Johnson, non c’è traccia di effigi sataniche. Al loro posto, vediamo un ritratto del re spagnolo del XVI secolo Carlo V, realizzato dall’artista Tiziano, L’imperatore Carlo V a Mühlberg. Lo testimonia questo articolo del quotidiano spagnolo Público.

E che dire di Emmanuel Macron? Anche lui, ovviamente, è finito nella rete dei programmi di fotoritocco. Vediamo infatti che, come catturato dall’agenzia spagnola EFE e successivamente riportato dalle testate locali, il presidente francese stava in realtà passando attraverso l’ala del museo dedicata al pittore spagnolo Diego Velázquez.

Anche la foto di gruppo è stata scattata nella stessa stanza, attorno al dipinto di Velàzquez chiamato Las Meninas. Un’opera ben diversa da quella rossa e nera, raffigurante una madonna distopica, che appare nelle foto usate dai complottisti.

Conclusioni

I leader Nato non hanno posato davanti alle immagini sataniche in occasione del vertice a Madrid dello scorso giugno. Le foto sono state digitalmente alterate. In realtà, i politici stavano semplicemente ammirando le opere esposte presso il Museo del Prado, nella capitale spagnola.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: