Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Juventus, de Ligt ha lasciato Torino: adesso all in su Bremer

Il difensore olandese è volato in Germania. Ora i bianconeri lanciano l’assalto a Bremer

La storia di Matthijs de Ligt alla Juventus ormai è conclusa. Oggi è stato l’ultimo giorno a Torino per il difensore olandese che, dopo essersi allenato per l’ultima volta alla Continassa, ha già lasciato l’Italia per iniziare la sua nuova avventura con il Bayern Monaco. Nel pomeriggio infatti – dopo la seduta della squadra di Allegri – il difensore si è diretto all’aeroporto di Torino-Caselle in compagnia della fidanzata e di Rafaela Pimenta, l’avvocatessa che cura gli interessi di de Ligt. Pimenta si è detta soddisfatta dei rapporti intrattenuti con i bianconeri negli ultimi mesi: «de Ligt-Bayern si farà. E’ felice, molto. Anche Pogba lo è. La Juve è stata bravissima, dobbiamo solo ringraziare Agnelli, Arrivabene e Cherubini». Alle 19 di lunedì 18 luglio, de Ligt è sbarcato a Monaco di Baviera: nella mattinata di martedì svolgerà le visite mediche prima di volare negli Stati Uniti per raggiungere la sua nuova squadra, attualmente impegnata in una tournée negli States.


Tutto su Bremer

ANSA/ALESSANDRO DI MARCO | Gleison Bremer durante la gara di Serie A tra Torino e Roma, Stadio Grande Torino, Italia, 20 maggio 2022

Una volta salutato de Ligt e incassati gli 85 milioni offerti da Bayern, adesso la Juventus ha urgenza di trovare un sostituto dell’olandese. Il nome in pole è quello di Bremer del Torino, valutato almeno 40 milioni di euro da Cairo. Il cartellino del brasiliano però per i bianconeri potrebbe costare anche di più. Da tempo l’agente del giocatore ha trovato un’intesa di massima con l’Inter – che non ha l’accordo con i granata – e la sensazione è che, per convincere l’entourage del giocatore a venir meno alla parola data, il club di Agnelli dovrà fare un ulteriore sforzo economico. In ogni caso Bremer è il profilo perfetto individuato da Allegri per rinforzare la sua difesa dopo l’addio di de Ligt. Per questo la Juventus farà di tutto per portare Bremer alla Continassa.


L’Inter non molla

ANSA | L’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta

I nerazzurri però non hanno alcuna intenzione di lasciarsi soffiare sul calciomercato anche Bremer (dopo aver perso Dybala), per questo nelle scorse ore la dirigenza interista ha recapitato al Torino una nuova offerta ufficiale. Marotta ha messo sul piatto 30 milioni di euro più il prestito del giovane Casadei. Adesso l’Inter, che non intende fare ulteriori rilanci, attende fiduciosa una risposta dal Torino. Se Cairo rifiuterà, vorrà dire che il presidente granata avrà deciso di andare a trattare con la Juventus per puntare ad incassare una cifra maggiore.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: