Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mossa falsa di Draghi? Il centrodestra lo attacca: «Perché hai incontrato solo Letta?»

L’incontro avvenuto di prima mattina a palazzo Chigi doveva rimanere riservato

Potrebbe essere il segnale di una rottura non più sanabile con la attuale maggioranza di governo e con lo stesso premier Mario Draghi, anche a prescindere dall’uscita dei Cinque stelle. Dopo circa mezzora dall’inizio del vertice di centrodestra a Villa Grande, residenza romana di Silvio Berlusconi, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno licenziato una nota polemica con il Presidente del Consiglio, attribuita a «fonti di centrodestra», che critica con durezza l’incontro di prima mattina tra lo stesso Draghi e il segretario del Pd, Enrico Letta, rivelato da Il Foglio.


All’inizio del vertice del centrodestra di governo è stato espresso sconcerto perché il Presidente Mario Draghi ha ricevuto il segretario del Pd e non i leader degli altri partiti della maggioranza, dopo che, peraltro, era stata chiesta una verifica politica.


Già le riunioni leghiste della mattinata avevano dato segnali non troppo rassicuranti per l’eventuale prosecuzione dell’attuale governo, tra i quali la richiesta di rimuovere alcuni ministri che attualmente ne fanno parte.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: