Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Femminicidio a Como, donna uccisa a coltellate: fermato il compagno

Il delitto si sarebbe consumato dopo un litigio. Ad allertare le forze dell’ordine sono stati i vicini di casa

Femminicidio nel Comasco. Una donna di 33 anni è stata uccisa a coltellate all’alba di questa mattina, 25 luglio, a Cadorago. Stando alle prime ricostruzioni, i vicini di casa hanno chiamato le forze dell’ordine dopo avere sentito le urla tra la donna e il compagno con cui viveva. L’uomo, 37 anni, si trova ora in stato di fermo. Il delitto sarebbe stato commesso dopo un litigio scaturito da una crisi di gelosia dell’uomo. I carabinieri, giunti in via Leopardi, hanno chiamato il personale sanitario del 118, ma la donna ormai era già deceduta. Sul suo corpo, riporta QuiComo, sono state trovate diverse ferite da arma da taglio. I carabinieri stanno indagando nel tentativo di delineare l’esatta dinamica dei fatti.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: