Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lavrov snobba Blinken: «Parleremo quando avrò tempo, la mia agenda è molto fitta»

Ieri il segretario di Stato Usa aveva annunciato un colloquio telefonico con il ministro russo «nei prossimi giorni»

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov prende tempo sul colloquio con Antony Blinken. Ieri, 27 luglio, il segretario di Stato Usa aveva parlato di un possibile colloquio telefonico con il collega russo «nei prossimi giorni», per discutere della crisi del grano e della situazione dei cittadini statunitensi detenuti in Russia, inclusa la campionessa di basket Brittney Griner. «Il ministro ha un’agenda troppo fitta attualmente», ha detto un portavoce del ministero degli Esteri. Per questo Lavrov si è riservato di valutare la richiesta di colloquio con Blinken «quando il tempo lo consentirà». Lo riporta l’agenzia di stampa russa Interfax, aggiungendo che attualmente il ministro si trova a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan. A inizio luglio, a margine di una riunione del G20 che Lavrov aveva abbandonato prima della fine, Blinken avrebbe declinato una richiesta di colloquio avanzata dal ministro russo che, per tutta risposta, aveva detto alla stampa di «non voler correre dietro Washington».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: