Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Calenda e Della Vedova a Letta: «Siamo noi ad aspettare da giorni risposte da Letta»

I leader di Azione e +Europa lamentano di non aver ancora avuto un chiarimento dal segretario dem, dopo avergli inviato una lettera con i punti fondamentali da garantire in caso di alleanza

«Ormai c’è poco tempo davanti» ha detto Enrico Letta rivolgendosi a Carlo Calenda che non avrebbe ancora sciolto la riserva se allearsi o meno con il Pd alle Politiche del 25 settembre. Ma dall’altra parte la risposta è arrivata e non poco piccata: nei giorni scorsi i segretari di Azione e +Europa avrebbe inviato una lettera al segretario dem. In una scena che assomiglia ai momenti precedenti alla rottura tra Giuseppe Conte e il premier Mario Draghi, con il famoso documento di nove punti del M5s, Carlo Calenda e Benedetto Della Vedova avrebbero messo in fila i punti fondamentali, che Letta avrebbe dovuto garantire nella coalizione in formazione: dall’impegno sui rigassificatori, passando per il tema del nucleare e dei termovalorizzatori, fino alla revisione del Reddito di cittadinanza, per citarne alcuni del «Patto repubblicano». Su tutto questo però non sarebbe arrivata alcuna risposta, lamentano i leader di Azione e +Europa.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: