Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Al via lo sconto del 20% sui mezzi pubblici per chi lavora a Milano: come funziona e chi può ottenerlo

La riduzione è riservata a chi usufruisce dell’abbonamento annuale sui mezzi pubblici milanesi

Per incoraggiare l’utilizzo del trasporto pubblico, ottenendo vantaggi sia sul traffico che sull’ambiente, il Comune di Milano ha deciso di offrire una serie di agevolazioni nell’acquisto degli abbonamenti annuali della Atm. Il Comune coprirà il 20 per cento della tariffa prevista per l’abbonamento annuale urbano integrato con il servizio ferroviario, a cui si potranno aggiungere altri servizi, come il bike sharing comunale (BikeMi) e il sistema di parcheggi di interscambio gestiti da Atm. A poter beneficiare dell’iniziativa saranno i dipendenti di aziende private, enti pubblici e associazioni di categoria che hanno aderito o aderiranno al sistema di acquisti tramite aziende, il cosiddetto key-account. Le domande possono essere presentate entro il 30 settembre 2023. Questa iniziativa, per cui è stato stanziato più di un milione e 200mila euro (257 mila messi a disposizione dal Comune e i restanti a carico del ministero della Transizione ecologica), rientra nel più ampio progetto del Comune di Milano Mobility4MI, cofinanziato dal ministero per una cifra totale di 4,9 milioni di euro (2,9 a carico dello Stato), con cui sono stati già realizzati alcuni progetti, tra cui Pedibus, che prevede percorsi a piedi sicuri per i bambini che vanno a scuola.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: