Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roma, trattativa con l’Olympiacos per Mady Camara

I giallorossi pensano al centrocampista classe ’97 per rimpiazzare l’infortunato Wijnaldum

Una mossa d’emergenza, non preventivata ma resa necessaria dall’emergenza a centrocampo con cui la Roma si è inaspettatamente ritrovata a fare i conti. L’infortunio di Georginio Wijnaldum infatti ha costretto i giallorossi a tornare a sondare il calciomercato dei centrocampisti, per cercare un giocatore in grado di rimpiazzare – per quanto possibile – l’olandese fino al suo ritorno. Che non avverrà prima di gennaio. Per questo Tiago Pinto è intenzionato a consegnare il prima possibile un sostituto a José Mourinho e, in questo senso, le attenzioni del gm giallorosso sembrano essersi focalizzate su un mediano che la scorsa stagione ha giocato la Champions League. Si tratta di Mady Camara, centrocampista classe ’97 di proprietà dell’Olympiacos.


Trattativa in corso

ANSA | Kyle Walker e Mady Camara in azione durante la sfida di Champions League tra Manchester City e Olympiacos

Dopo un paio di giorni di riflessione, la Roma ha individuato in Camara il sostituto ideale di Wijnaldum. Il centrocampista classe ’97 ha un contratto fino al 2024 con l’Olympiacos e, per questo può arrivare in prestito. Una formula che aveva stuzzicato le fantasie del Monza – i brianzoli avevano provato a intavolare una trattativa – ma la concorrenza della Roma ha chiaramente avuto la meglio nelle valutazioni fatte dal giocatore che adesso è deciso ad aspettare i giallorossi. Tiago Pinto vorrebbe prendere il giocatore in prestito con semplice diritto di riscatto e, proprio su questa formula, si sta ragionando con il club di Atene. La prima offerta è stata formulata: 1 milione di prestito oneroso e 7 di diritto. L’operazione non è ancora chiusa, ma la Roma ha scelto Camara come prima opzione a centrocampo e farà di tutto per portare il guineano nella Capitale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: