Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mondiali di pallavolo maschile, esordio vincente per gli Azzurri di Fefè De Giorgi: battuto il Canada 3-0

L’Italvolley porta a casa il match grazie alla vittoria dei tre set con punteggio 25-13, 25-18, 39-37. Lunedì 29 agosto affronteranno la Turchia

Nel match d’esordio del Mondiale maschile di volley 2022 in Polonia e Slovenia, gli Azzurri di Fefè De Giorgi hanno battuto il Canada 3-0 (25-13, 25-18, 39-37). Il match point durante il lunghissimo terzo set è arrivato grazie a un formidabile attacco di Alessandro Michieletto, l’erede scelto dall’ex pilastro dell’Italvolley, Osmany Juantorena. Tra le grandi favorite di questo Mondiale, oltre alla Polonia, ci sono il Brasile e la Francia vincitrice dell’oro alle Olimpiadi di Tokyo2020 e dell’ultima Nations League. Ma i riflettori sono puntati anche sull’Italia, campione d’Europa in carica. E dopo il Canada, l’Italvolley dovrà giocarsi l’accesso agli ottavi di finale con le altre due squadre del girone E, ossia Turchia e Cina. Il match contro i turchi è previsto per lunedì 29 agosto alle ore 21.15, mentre la partita contro la Cina è fissata per mercoledì 31 agosto, sempre alle ore 21.15.


I convocati dell’Italia per i Mondiali 2022

 Il ct Fefè De Giorgi ha deciso di rinnovare in parte della squadra, lasciando maggiore spazio ai più giovani. Nel gruppo dei 14 Azzurri convocati non c’è lo “zar” Ivan Zaytsev, ma sono rimaste alcune colonne portanti della nazionale italiana di pallavolo maschile, tra cui il capitano, l’alzatore, Simone Giannelli e al collega Riccardo Sbertoli, mentre l’attacco sarà principalmente affidato Daniele Lavia e Alessandro Michieletto e agli schiacciatori Mattia Bottolo, Francesco Recine. Confermata anche la coppia di centrali composta da Simone Anzani e Gianluca Galassi, con Leandro Mosca e Roberto Russo pronti a dare il cambio in caso di necessità. Nel ruolo di opposti ci saranno Giulio Pinali e il giovane Yuri Romanò, che ha preso proprio il posto dello “zar”. Nelle retrovie, a cercare di salvare ogni possibile pallone, ci sarà il libero Fabio Balaso o, in alternativa, Leonardo Scanferla.


Come funzionano i Mondiali di volley 2022

Nella fase iniziale a gironi partecipano 24 nazionali. Di queste 16 passeranno alla seconda fase, ossia agli ottavi di finale, che daranno il via alla fase a eliminazione diretta. A seguire, i quarti, le semifinali e la finale del mondiale, in programma domenica 11 settembre alla Spodek Arena di Katowice, in Polonia.

I gironi dei Mondiali di volley 2022

  • Girone A: Porto Rico, Serbia, Tunisia, Ucraina;
  • Girone B: Brasile, Cuba, Giappone, Qatar;
  • Girone C: Bulgaria, Messico, Polonia, Stati Uniti;
  • Girone D: Camerun, Francia, Germania, Slovenia;
  • Girone E: Canada, Cina, Italia, Turchia;
  • Girone F: Argentina, Egitto, Iran, Olanda.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: