Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaiolo delle scimmie, aumentano i casi in Italia: sono 760, la Regione più colpita è la Lombardia

A seguire Lazio (138) ed Emilia Romagna (75). I dati del ministero della Salute

Continuano a salire i casi confermati di vaiolo delle scimmie in Italia. Secondo l’ultimo bollettino del ministero della Salute si è verificato un aumento di 20 casi rispetto all’ultima rilevazione dello scorso 26 agosto. Il totale attualmente è di 760 contagiati nel Paese. Ad essere colpiti risultano prevalentemente gli uomini, con 749 casi rispetto agli 11 delle donne, mentre l’età mediana si aggira attorno ai 37 anni. 205 casi sarebbero collegati a viaggi all’estero. A livello territoriale, il contagio non ha una distribuzione omogenea: risulta essere presente soprattutto in Lombardia (322 casi), Lazio (138) ed Emilia Romagna (75), mentre regioni come Basilicata, Calabria, Molise, Umbria e Valle d’Aosta non hanno ancora nessun caso registrato. Proprio alla Lombardia è stato dunque destinato il maggior numero di dosi di vaccino arrivate dall’Unione europea nella seconda tranche dello scorso 23 agosto: su 9.840 unità totali, la Regione ne ha ricevute 2.840.  A seguire il Lazio con 1.320, l’Emilia Romagna con 840 e il Veneto con 720. Una parte, invece, andrà di scorta al Ministero della Salute in caso di eventuali necessità o urgenze.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: