Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Renzi risponde a Letta: «Il Rosatellum? L’ha approvato Gentiloni. Il segretario Pd così aiuta Meloni»

Il leader Iv: Enrico non si ricorda, forse perché stava a Parigi

Il senatore Matteo Renzi risponde a Enrico Letta sul Rosatellum. Il leader di Italia Viva parla oggi a Rtl 102.5: «Enrico non si ricorda, forse perché stava a Parigi. Io ho perso il referendum costituzionale e la legge sul sindaco d’Italia che avevamo chiamato Italicum, collegata alla riforma della Costituzione e sulla quale io avevo messo la fiducia, non vennero approvati». Il segretario del Pd ieri, sempre sulla stessa emittente, aveva sostenuto che Renzi progettò e fece approvare l’attuale legge elettorale per accaparrarsi il 70% dei seggi in Parlamento. «La legge elettorale che è arrivata dopo, sulla quale c’era l’accordo tra Pd, Fi e Lega, venne fatta approvare dal governo Gentiloni, con Anna Finocchiaro ministro delle Riforme. Il rancore personale che Letta continua a avere nei miei confronti, lo porta a dare regione alla Meloni, solo per dare torto a me», replica il senatore di Firenze. Che all’epoca era segretario del Pd. Infine, sul voto utile al Pd e non al Terzo Polo: «Si vergogna di aver fatto l’accordo con Di Maio e Fratoianni, quindi cerca di buttarla in rissa».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: