Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, Draghi telefona a Zelensky: «Pieno sostegno a Kiev»

Il colloquio si è incentrato sugli ultimi positivi sviluppi della controffensiva ucraina

Nella mattinata di oggi, 13 settembre, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto una nuova conversazione telefonica con il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky. Il colloquio si è incentrato sugli ultimi positivi sviluppi della controffensiva ucraina – le forze armate di Kiev avrebbero riconquistato 6mila chilometri quadrati del loro territorio e la seconda città del Paese, Kharkiv – e della situazione sul terreno. È stato affrontato anche il tema della sicurezza della centrale nucleare di Zaporizhzhia, da tempo vittima del fuoco incrociato dell’esercito russo e di quello ucraino. Il premier ha confermato il pieno e continuo sostegno del governo italiano alle autorità e alla popolazione ucraine in tutti gli ambiti.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: