Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Gli studenti fuorisede in Italia non sono 5 milioni

Il dato, pubblicato su Twitter dalla ministra Mariastella Gelmini, è sbagliato

Il 19 settembre la ministra per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini, passata a luglio da Forza Italia ad Azione, ha scritto su Twitter che in Italia gli studenti fuorisede «sono 5 milioni». «Consentire loro di votare senza obbligo di rientro è una priorità», ha aggiunto Gelmini. «La politica torni ad occuparsi dei giovani, che non significa farlo con slogan o qualche siparietto su TikTok». Abbiamo verificato e il numero indicato dalla ministra è sbagliato.

La versione originale di questo articolo è stata pubblicata il 19 settembre 2022 sul sito di Pagella Politica. Clicca qui per scoprire tutti i fact-checking, divisi per politici e partiti.

Per chi ha fretta:

  • Mariastella Gelmini, ministra per gli Affari regionali e le Autonomie, ha pubblicato un tweet in cui affermava che in Italia gli studenti fuorisede «sono 5 milioni»
  • Il dato risulta scorretto: secondo i dati più aggiornati, in Italia gli studenti fuorisede sono circa 591 mila
  • Il dato dei 5 milioni fa riferimento a tutti i fuorisede in Italia, considerando anche i lavoratori

Analisi

I dati più aggiornati sugli studenti fuorisede nel nostro Paese sono contenuti nel libro bianco intitolato “Per la partecipazione dei cittadini: come ridurre l’astensionismo e agevolare il voto”, pubblicato ad aprile 2022 dal Dipartimento per le Riforme istituzionali della Presidenza del Consiglio dei ministri. Qui si legge che, nel nostro Paese, alla fine del 2018 i cittadini italiani maggiorenni con segnali amministrativi di studio in una provincia o in un comune diversi da quello di residenza erano in totale oltre 591 mila, una cifra parecchio lontana rispetto a quella indicata da Gelmini. Più nel dettaglio, quasi 208 mila studenti, ossia la maggioranza del totale degli studenti fuorisede, studiano in un comune a meno di quattro ore di spostamento, con andata e ritorno, da quello di residenza. 

Gelmini, parlando di «5 milioni di studenti fuorisede» ha molto probabilmente fatto confusione, citando come studenti quelli che in realtà sono tutti i cittadini fuorisede in Italia. Secondo il rapporto, in Italia ci sono 4,3 milioni di lavoratori fuorisede: sommandoli con i 591 mila studenti citati sopra si ottengono quasi 4,9 milioni di fuorisede, dato vicino ai «5 milioni» indicato dalla ministra. L’implausibilità della statistica citata da Gelmini è data anche dal fatto che in Italia, nel 2021, gli studenti iscritti all’università sono 1,7 milioni.

Conclusioni

Secondo Mariastella Gelmini, «in Italia ci sono 5 milioni di studenti fuorisede». Abbiamo verificato e la ministra di Azione sbaglia. Il numero corretto si aggira intorno ai 591 mila studenti fuorisede. Considerando anche i lavoratori, il totale dei fuorisede si avvicina ai 5 milioni citati.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: