Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Santanchè doppia Cottarelli e l’eterno Tabacci vince a Milano (mentre Di Maio è fuori)

Benedetto Della Vedova ha battuto l’ex ministro Giulio Tremonti

Daniela Santanchè doppia Carlo Cottarelli nella sfida uninominale. Il candidato del centrosinistra, che ha comunque un paracadute nel proporzionale, aveva detto che il suo obiettivo era perdere bene. I numeri per ora gli assicurano la sconfitta. E le sue dimensioni paiono ragguardevoli. Con 780 sezioni su 780 scrutinate la candidata di FdI ha raccolto 199.691 voti (52,17%), mentre il suo sfidante si è fermato a 104.762 voti (27,37%). Mentre la candidata del Terzo Polo Francesca Zaltieri ne porta a casa 29.171 voti (7,62%) e Umberto Di Franco del M5s ha conquistato 28.247 voti (7,38%). L’eterno ritorno di Bruno Tabacci ha successo anche in queste elezioni. Nel collegio Lombardia 1-U07 con 406 sezioni su 406 scrutinate il leader che si è alleato con Di Maio (ma a lui è andata male) ha raccolto 79.142 voti (38,44%), battendo l’avversario del centrodestra Andrea Mandelli che ha conquistato 72.842 preferenze (35,38%). Sempre a Milano, Benedetto Della Vedova ha raccolto 89.267 voti (37,85%), mente il suo avversario Giulio Tremonti ne ha conquistati 71.617, fermandosi al 30,37%. Un bel problema per l’ex ministro di Berlusconi, che correva anche per un posto nel nuovo governo di Giorgia Meloni.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: