Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Letta a Meloni: «Chi danneggia l’Italia? L’opposizione oppure Berlusconi, Fontana e Gasparri?»

La risposta su Twitter dopo le polemiche dei giorni scorsi

Su Twitter Enrico Letta va all’attacco di Meloni. «Domanda per Giorgia: chi danneggia l’Italia all’estero? L’opposizione che fa l’opposizione? Il Presidente della Camera che delegittima le sanzioni dell’Ue alla Russia? Gasparri contro la 194? Berlusconi che riallaccia i rapporti con l’invasore dell’Ucraina?». Il segretario del Partito Democratico si riferisce alla polemica di qualche giorno fa, quando durante il congresso dei socialdemocratici a Berlino aveva detto che la legislatura stava cominciando «con una logica incendiaria» dopo le nomine di Fontana e La Russa. Meloni aveva risposto definendo «gravissime» le parole di Letta e chiedendo scuse immediate.


Anche la capogruppo del Partito Democratico al Senato – appena riconfermataSimona Malpezzi critica le uscite della maggioranza, che «rischiano di minare la posizione dell’Italia in Europa e denunciano una vicinanza pericolosa alla Russia, che rischia di spaccare il fronte che noi con fatica abbiamo provato a tenere insieme di compattezza europea». La senatrice, intervenuta a Radio anch’io su Radio1 Rai, ha fatto un riferimento esplicito alle frasi di Berlusconi su Putin e a quelle del neopresidente della Camera Fontana sulle sanzioni alla Russia: «Sono rimasta allibita, temo che di fronte a questo atteggiamento interno alla maggioranza, il futuro governo possa uscire indebolito. Se la posizione di Berlusconi è quella, con quale credibilità Antonio Tajani potrebbe, per esempio, fare il ministro degli Esteri?». Ha poi aggiunto: «L’ambiguità e i distinguo in questa fase non sono ammessi. Ne va della credibilità e della collocazione internazionale del paese che non può essere danneggiata da queste uscite».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: