Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La ministra francese della “vigilanza” sull’Italia: «Roma applichi il diritto internazionale sulle navi delle Ong»

Laurence Boone: Parigi è al fianco dell’Italia nella solidarietà europea

La ministra francese Laurence Boone contro l’Italia per le navi delle Ong. «Ho sottolineato la necessità di applicare le regole del diritto internazionale riguardo le navi umanitarie, tra cui la Ocean Viking, e ho ricordato che la Francia è al fianco dell’Italia nel quadro del meccanismo di solidarietà europeo», ha detto Boone su Twitter parlando del suo incontro con Raffaele Fitto. In un altro tweet Boone dice di aver parlato con Fitto «del proseguimento della nostra cooperazione franco-italiana nel quadro del Trattato del Quirinale. Progrediamo insieme anche su temi europei come la risposta alla crisi energetica e la possibilità di meccanismi di solidarietà comuni in risposta alle crisi». A inizio ottobre Boone era finita in una polemica per aver detto che la Francia avrebbe «vigilato» sul rispetto dei diritti umani in Italia dopo l’arrivo del governo. La premier Giorgia Meloni aveva parlato di frasi «inaccettabili», mentre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva rimarcato che l’Italia sapeva «badare a sé stessa».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: